Verniciatura opaca

La carrozzeria Motor System Srl è specializzata nella verniciatura opaca.
Coloro che hanno intenzione di acquistare una vettura possono spaziare tra tinte metallizzate, micalizzate, pastello, triplo strato e, non ultimo, opaco
Proprio l'opaco, per il suo singolare aspetto visivo, sta riscuotendo notevole successo, al punto che alcune case costruttrici prevedono la verniciatura opaca di primo impianto.

L'opaco caratteristiche

verniciatura opaca, vernice opaca, autocarrozzeria napoli, agnano

La verniciatura con trasparente opaco, non presenta differenze rispetto al ciclo con trasparente lucido, in quanto l'opacità è data dal solo componente finale.

Bisognerà certo seguire la scheda tecnica del produttore di vernici con ancora più attenzione, poiché anche solo una piccola variazione di uno degli additivi finali, può compromettere il livello di opacità desiderato.

Verrà verniciato l'assemblato di cofano, paraurti e due parafanghi.

 

Le fasi della verniciatura opaca

verniciatura opaca, carrozzeria auto napoli

Fase 1: carteggiatura

I pezzi nuovi vengono carteggiati con levigatrice rotorbitale e a mano. Le grane utilizzate sono la P400 e la P500. Questa fase serve a pulire la superficie da impurità e piccoli difetti presenti. Fornisce inoltre al fondo riempitivo una base migliore su cui esercitare la propria azione.

Fase 2: conduzione nel forno e mascheratura

Il modello viene condotto in forno e si procede alla mascheratura delle aperture. Questo per proteggere le parti interne (come avverrebbe su una vettura reale).

Fase 3: preparazione e applicazione del fondo riempitivo

Terminata la mascheratura si può procedere all'applicazione del fondo. Il prodotto da noi usato è un fondo riempitivo con applicazione "bagnato su bagnato". Questo permette di stendere la successiva base opaca senza dover aspettare l'essicazione.

Fase 4: preparazione e applicazione della base opaca

Il colore utilizzato è un nero pastello con denominazione Fiat 601.La scheda tecnica del produttore prevede due mani piene, con un intervallo tra le mani variabile per ottenere un'opacizzazione completa a 25°C. Prima di applicare il trasparente è necessario procedere alla passivazione per un tempo di 15 minuti a 25°C.

Fase 5: preparazione e applicazione del trasparente

Questa è la fase in cui riporre la maggior attenzione: la miscelazione esatta dei componenti è fondamentale per poter ottenere il grado di opacità desiderato. Nel nostro caso vogliamo restare in un intervallo tra i 17 e i 25 Gloss (semi opaco).Da notare come il componente principale del trasparente risulti opaco e denso.La scheda tecnica prevede due mani complete con un appassimento intermedio di 15/20 minuti a 25°C. Se necessario applicare una terza mano incrociata. Una volta finita l'applicazione è opportuno fornire un appassimento completo prima dell'essicazione.

Fase 6: essicazione e scartamento finale

Terminato l'ultimo appassimento, si può procedere con l'essicazione. La scheda tecnica prevede un tempo di 55 minuti ad una temperatura di 60°C. Alla fine di questo processo si procede allo scartamento del modello e alla sua conduzione fuori dal forno.

 

Share by: